Pagina:Il Trentino.djvu/171

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
152 il trentino.


ai quali anelò soggetta l’estremità NE. del lago. Siamo dunque in presenza di un lago vallivo alpino.

Il colore delle acque è meno intenso che nel lago antecedente, ed è verde chiaro (N.° IX scala Forel). Il limite di visibilità (trasparenza) può superare i quattro metri. Il lago gela ogni inverno.

Laghi di Madrano, Camolino e Costa. Si trovano allineati in una valle tagliata da continui sbarramenti alluvionali — detta di Costa — che sfocia nella Fersina parallelamente al Rio Nero.

Il lago di Madrano (m. 548) si trova al principio d’essa. Ha una periferia di m. 350, una superficie di Kmq. 0.006; la sua profondità massima è di m. 7.90. la media di 4.0.

E alimentato da una sorgente, che sgorga vicino al lago e il suo emissario, dopo un percorso di circa 300 m., sfocia nel L. Canzolino. Il torrente, che colle sue ghiaie chiuse in questo punto la valle, è il Rio del Bus.

Il lago di Canzolino è più esteso e più profondo. Giace a circa cinque metri sotto il livello del precedente fiat. 4G°4; long. 28"53 E. F.); lo sviluppo circumlacuale delle sponde è di m. 1300, la lunghezza di m. 540, la larghezza di 520, la superficie di 0.062. la profondità massima di m. 15, la media di 11.8. Il lago ha un fondo regolare e scende con uguale pendio da tutte le parti. Il suo volume è di 733.600 mc.

L’emissario del lago non funziona se non nei tempi di piena e si trova all’estremità meridionale del lago, in un punto dove la valle è strettissima per sua natura e per di più è ostruita dai materiali d’alluvione che porta il torrente Pizol. Il terzo lago — quello di Costa — più che lago può dirsi un minuscolo stagno in via di prosciugamento, tutto coperto di folta vegetazione palustre. Non arriva alla profondità di 2 m.

Lago della Valle di Fornace o Lago di S. Mauro. Si trova a m. 625 (lat. 46.7; long. 28°52 E. F.) incassato in una stretta, valle, formata dalla ripida parete che limita l’altopiano di Pine e dalle pendici del M. Calisio. A S. la valle è sbarrata dalla congerie alluvionale trasportata dal Sila. La forma del lago è a sacco; il suo circuito misura circa 850 m; esso ha un diametro longitudinale di m. 375, una larghezza massima di m. 62. una superficie di 0.023 Kmq. È profondo m. 8.90.