Pagina:Il Trentino.djvu/213

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Come si vede, gli sbalzi di temperatura non sono molto grandi: maggiori nel Dicembre e nel Giugno che negli altri mesi. Confrontando questi dati con quelli del vicino Tirolo si scorge subito una notevole differenza nell’andamento del clima.

A Innsbruck p. e., a Bregenz e in altri luoghi del Tirolo le differenze di temperatura fra un giorno e l’altro sono assai più elevate (2.63) e si succedono con minor regolarità.

Un altro elemento importante è quello che riguarda la variazione della temperatura, tenendo conto della media mensile delle ampiezze diurne. Il seguente specchietto, tolto dall’opera precitata dell’Hann, dà per ogni mese tali variazioni per 3 importanti stazioni del Trentino:


Non ci pare privo di interesse il conoscere l’altezza dell’isoterma di 0° nei diversi mesi dell’anno, tenuto conto delle condizioni meteoriche di tutto il Trentino.

Eccone i dati relativi: