Pagina:Il castello di Malpaga.djvu/28

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Il Castello di Malpaga. Tav. X.


Decorazione degli intradossi.



Eliotipia Calzolari e Ferrario, Milano C. Fumagalli, fot.