Pagina:Il cholera in Barberino di Mugello - Carlo Livi, 1855.djvu/95

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 91 —


So, che anche nel Municipio Pratese una proposta simile mosse dall’Illustriss. capo della Magistratura, e che la fu condannata inesorabilmente a morte. Veramente avviene un po’ troppo spesso (ora parlo in genere, se mi è permesso, e di cose sanitarie), che i Municipii, chiamati a sentenziare tra Cristo e Barabba, gridano — muoja Cristo, e viva Barabba — .

(21) «Forse non havvi nulla di più grande sulla terra, del sacrifizio fatto da un sesso delicato della beltà e giovinezza, spesso dell’alto lignaggio, per soccorrere negli Spedali questi ammassi di tutte miserie, la cui vista è sì umiliante per l’umano orgoglio, e sì schifosa per la nostra delicatezza.» Voltaire, Saggio su’ costumi.

(22) Io mi contenterò di riportare il rendiconto delle somme, erogate dalla Società degli uomini di S. Vincenzio di Paolo in Prato nel decorso anno a benefizio di famiglie povere, sur un’entrata di Lire 2,834.

Rendiconto d’uscita dal 19 Dicembre 1853

a tutto il 31 Dicembre 1854.




A soccorsi di pane in libbre 2438. £ 342 2 8
A soccorsi in carne minestre e medicinali » 184 12 4
A spese di vestiario biancheria e masserizie » 802 5
A recupero di pegni dal Monte di Pietà. » 148
A valuta di arnesi per esercizio di mestieri »
A spese per l’istruzione di alcuni ragazzi »
A spese di libri sacri ec.
A elemosina d’una messa in suffragio d’un pov defunto
A spese per la ricer
nenti ad una