Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/126

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ORSO VIVO 115

AGO E ARPA





« Io di Provenza tenero troviero

Vorrei cantarti nella mia loquela,
Che più soave mi parrebbe e mero
L’inno amoroso che il mio spirito inciela.
5Per te sui voli dell’idea cavalco,
Cacciando le colombe del pensier;
Tu fai di me, siccome fa col falco

Il falconier.