Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/149

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
138 INTERMEZZO STORICO

Sì! coll’antica fola
Sorgea quel giusto popolo
Chiamato da Gesù;
Il canto e la parola,
55L’amore e la giustizia,
L’onore e la virtù.

Sorgeva il Sid purpureo
Come una calda aurora,
Simiglïante ad aquila,
60Nel furïoso vol;
E l’inspirato monaco
Che sul collo dell’ora
Carcava i pesi plumbeï
Del suo primo oriuol.

65Tutto era gloria! Il lezzo
Forbìa dei negri secoli
La guerrïera età;
E un fraticel d’Arezzo
Strillava in cima agli organi:
70Ut, re, mi, fa, sol, la.



Il libro dei versi-150.jpg