Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/52

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
40 IL LIBRO DEI VERSI


Piomba, dirò, nell’alveo
Frenetico del mar,
Teschio beffardo e calvo,
Maschera da giullar!

Scudo tarlato e lercio,
Fantasima del sol,
Spettro paffuto e guercio
Dal faticoso vol!

Luna fedel tu chiama
Col raggio ed il col suon
La fulgida mia dama
Sul gotico veron.