Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/95

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Il libro dei versi-096-1.jpg


SCRITTO SULL'ULTIMA PAGINA

del «libro dei versi»




Mia madre un dì mi diede un libro bianco,
Ogni pagina aveva l’aureola d’or;
Vergin di penna egli era ed io pur anco
Vergin d’error.

Passaron gli anni, i mali e la ventura.
Vissi, lottai col corpo e col pensier.
Oggi l’anima mia s’è fatta scura,
E il libro ner.


3 Luglio 1867

Il libro dei versi-096-2.jpg