Pagina:Il terremoto del 1832 nello stato ecclesiastico.pdf/62

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
56

popoli sventurati, e i ricchi della metropoli e delle provincie seguirono il pio divisamento. Fu visto ancora con universale contento da parecchi impresarii destinarsi una serata a riparazione di così grande sciagura. Fu rilevata con somma gioja la disposizione del Casino Dorico di Ancona adottare la stessa misura de’ Filedoni Perugini. Fu ammirata la generosità della camera di commercio anconitana distruggere in certo modo lo scandaloso procedere di tanti commercianti di Foligno. Si vedrebbe con universale applauso, che le camere di commercio di Europa, e specialmente d’Italia dassero una lezione pratica d’incivilimento a chi ne abbisogna...

Varie città d’Italia formarono già società di filantropi all’uopo, e il lodevole esempio sarà senza dubbio rinnovellato in ogni angolo della penisola, anche in emulazione della pietà straniera appellata fruttuosamente in Roma dall’em. sig. cardinale Veld.

Italiani, e stranieri: accogliete benigni l’offerta di un infelice per esseri infelicissimi.