Pagina:Italiani illustri ritratti da Cesare Cantù Vol.1.djvu/242

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
222 illustri italiani

inglese, offri al cavalier d’Ossono ministro di Piemonte a Londra di cedergliela, sperando così amicarsi Carlo Emanuele III, e ottenerne il rimpatrio. Non gli si badò: ond’egli, fingendo gli fosse mandata in forma di lettera da Torino, e aggiuntevi altre notizie, la pubblicò: più volte ristampata, fu una delle scritture più lette di quel tempo, e gli storici ne adottarono le favolose circostanze, come troppo spesso confondendo il proibito col vero.

Dicono che il Radicati, morendo in man di ministri protestanti, abiurasse gli errori contro il cristianesimo.