Pagina:Jeans - L'Universo Misterioso, 1932.djvu/81

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

materia e radiazione 81


perchè l’energia è conservata), deve esserci anche la conservazione della massa totale.

I fisici del secolo decimonono hanno riguardata la conservazione della massa come una conseguenza solamente della conservazione della materia. I fisici del secolo ventesimo hanno scoperto che c’era implicita anche la conservazione della energia; la massa sembra che sia conservata solamente perchè la materia e l’energia sono conservate separatamente.

Finchè l’atomo era considerato come permanente e indistruttibile — «l’immortale pietra fondamentale dell’universo» per usare la frase di Maxwell — era naturale si trattasse come il fondamentale costituente dell’universo. L’universo era, insomma, un universo di atomi, la radiazione essendo cosa di importanza assolutamente secondaria. Ogni volta che un atomo era supposto messo in vibrazione, come un campanello dopo una scossa, emetteva radiazione per un certo tempo, come un campanello emette del suono, finchè non ritorna allo stato normale di quiete. Ma la radiazione era ritenuta un costituente della materia di più che non fosse il suono parte costitutiva del carillon dei campanelli. Incidentalmente questo spiega perchè si trovava impossibile d’immaginare come il sole potesse continuare a irradiare per migliaia di milioni di anni e più. La luce del sole si credeva che fosse prodotta dall’agitazione degli ato-