Pagina:L'astronomo Giuseppe Piazzi.djvu/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

III.


Nascita di Piazzi a Ponte — Vien mandato a Como, a Milano e Torino — Discepolo ed aiuto di Jacquier in Roma.


Gioachino, Giuseppe, Maria, Ubaldo dei nobili Piazzi, figlio di Bernardo e Antonia Artaria, nacque il 16 luglio 1746 in Ponte di Valtellina, paese de’ più ospitali e gentili di quella più che gentile ed ospitale regione, e soprattutto de’ più ameni e vetusti.1 — La gracile

  1. Non sieno discare alcune notizie di questo importante comune, quali si leggono nel noto e recente Dizionario del Vallardi.
    «Comprende le frazioni seguenti: Arigna, Sazzo, Briotti e Carolo.
    Ha una superficie di 6762 ettari.
    La sua popolazione di fatto, secondo il censimento del 1861, contava abitanti 3022 (maschi 1491, femmine 1531); quella di diritto era di 3048.
    La sua guardia nazionale consta di due compagnie con 161 militi attivi.
    Gli elettori amministrativi nel 1865 erano 139, e 44 i politici, iscritti nel collegio di Tirano.
    Ha ufficio postale, pretura di mandamento e carceri mandamentali.