Pagina:L'edera (dramma).djvu/145

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Paulu la segue sempre cupo: — Don Simone, nervoso, esce dietro di essi dalla cucina.


Prete Virdis

respirando forte,

Oh!

a Castigu.

Chiamala.

si ritira nel sottoscala, a pregare.


Castigu.

sulla porta, parlando ad Annesa, che si suppone nella viottola a una certa distanza.


Vieni Annesa.... vieni!... Parlo con te.... Animo!


SCENA QUINTA.

Prete Virdis; Castigu; Annesa, dalla comune.


Annesa si presenta tremante e a occhi bassi: — è assai pallida e deperita.


Castigu.

Perchè tremi?... I tuoi padroni sono usciti.... Non li vedrai, per ora.


— 135 —