Pagina:L'edera (dramma).djvu/39

Da Wikisource.


Paulu

sedendo a tavola.

Passati?... Volati via come uccelli!

Ballore.

Sei stato a Nuoro?

Paulu.

Sì.

Donna Rachele

lo guarda trepidante, come Annesa, che è rientrata.


Hai sbrigato i tuoi affari?

Paulu

bruscamente.

Ne parleremo in altro momento...

Donna Rachele, Annesa e Don Simone si fanno tristi: — Don Simone, però, dopo un momento, torna a sorridere.


Annesa

sollecita.

Che cosa vuol mangiare, Don Paulu?... Uova?... Una trota?

Paulu

respingendo i piatti dalla tavola.

Non voglio niente!... Ho già pranzato.


— 29 —