Pagina:L'edera (dramma).djvu/58

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Annesa.

Sì.

Donna Rachele.

Se si sveglia, dagliene ancora...

guarda la bottiglia e la rimette sull’armadio.


Tienila qui in alto, che non la tocchi Rosa... Sai che c’è dentro oppio e morfina.

Annesa.

No, no!... Rosa non la toccherà!

con esitazione.

Paulu non le ha detto niente?... Ha trovato i danari?

Donna Rachele.

Pare ancora di no.

Rosa

entrando, a Don Simone, che la tiene per la mano.


Anche le stelle, quando cascano, si spengono come i fuochi?

Don Simone.

No!... Quelle ardono sempre!... Il loro fuoco non si consuma mai.

Rosa.

Perchè?


— 48 —