Pagina:L'edera (dramma).djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Annesa

paurosa e gelosa.

Ma.... non ti persuaderanno, se vai con lui?

Paulu

con impeto, subito represso.

Torno a dirti che non sono da vendere, io!... Del resto, la più giovane delle sorelle di Ballore deve avere quarantacinque anni!... Non aver paura che me ne innamori!

diventando appassionato.

Io amo te sola, Anna!... Tu sola mi fai dimenticare ogni amarezza!

abbracciandola.

Vieni!... Andiamo nell’orto!... Vieni...

insistendo.

Annesa.

No, no!... Può capitare Gantine.

si ode cantare, nella strada, al suono malinconico di una fisarmonica


:

«O bella faccia!... O belli occhi profondi!
O bella treccia di capelli biondi!
A scordarmi di voi, sempre mi movo;
Ma il perduto riposo non ritrovo!»

Annesa.

È lui!... Povero rosignolo!... Ascolta!


— 57 —