Pagina:L'edera (dramma).djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


s’inginocchia, e mormora una preghiera: — poi, si alza e benedice Zua.


«In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo», vi benedico e vi assolvo...

Zio Zua.

Amen!

Prete Virdis.

Del resto, credo che camperete ancora vent’anni!

a questo punto, il tuono, che ha spesso rumoreggiato, scoppia con violenza: — riaprendo la porta di cucina.


Annesa, io me ne vado!


SCENA SESTA.

Zìo Zua; Prete Virdis; Annesa, dalla cucina

.


Annesa

accorrendo, turbata e pallida.

Don Virdis, il temporale sta per iscoppiare... e lo coglierà lungo la via!


— 81 —