Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/953

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

X’ unitcl dellafede. EFESI, 4. IS uomo vecchio e V uomo nuovo. 11 Secondo il proponimento eterno, il quale egli ha fatto in Cristo Gesu, nostro Hignore; 12 In cui noi abbiamo la liberta, e l’introduzione in confidanza, per la fede tl’esso. 13 Per la qual cosa io richieggo che non veniate nieno dell’animo per le mie tribolazioni, che soffero per voi "; il che d la vostra gloria. Preghiera di Paolo per gli Efesi. 14 Per questa cagione, dico, io piego le mie ginocchia al Padre del Signor nostro ( xesu Cristo; 15 Dal quale h nominata tutta la famiglia, ne’ cieli, e sopra la terra; 16 (’h’egli vi dia, secondo le ricchezze della sua gloria, d’esser fortificati in virtu, per Io suo Spirito, nell’uomo interno; 17 E che Cristo abiti ne’ vostri cuori per la fede^. 18 Acciocche, essendo radicati, e fondati in carit^, possiate comprendere, con tutti i santi, quale e la larghezza, e la lunghezza, e la profonditk, e l’altezza, 19 E conoscer la carita di Oisto, che sopra vanza ognl conoscenza; acciocche siate ripieni fino a tutta la pienezza di Dio. 20 Or a colui che puo, secondo la potenza che opera in noi, fare inlinitauiente sopra ci6 cne noi chieggiamo, o pensiamo*^; 21 A lui sia la gloria nella chiesa, in Cristo Gesu, per tutte le generazioni del secolo de’ secoli. Amen. L’unita dellafede. A 10 adunque, il prigione, vi esorto nel ^ Signore, che camminiate condegnamente alia vocazione, della quale siete stati chiamati; 2 (von ogni umilta, e mansuetudine; con pazienza, comportandovi gli uni gli altri in carita’"; 3 Studiandovi di serbar l’unitk dello Spirito per Io legame della pace. 4 F’e un corpo unico, e un unico Spirito/; come ancora voi siete stati chiamati in un’unica speranza della vostra vocazione. 5 F’^ un unico Signore , una fede, un battesimo ; Un Dio unico, e Padre di tutti S il (luale e sopra tutte le cose, e fra tutte le cose, e in tutti voi’. 7 Ma a ciascun di noi e stata data lagrazia, secondo la misura del dono di Cristo. 8 Per la qual cosa dice"*: Essendo salito in alto, egli ha menata in cattivita moltitudine di prigioni", e ha dati de’ doni agli uomini. 9 Or quello: E salito, che cosa e altro, se non che prima ancora era disceso nelle parti più basse della terra "’^ 10 Colui che 6 disceso e quello stesso, il quale ancora h salito di sopra a tutti i cieli^, acciocche empia tutte le cose. 11 Ed egli stesso ha dati gli uni apostoli’^, e gli alti’i profeti, e gli altri evangelisti, c gli altri pastori, e dottori; 12 Per Io perfetto adunamento de’ santi, per r opera del ministerio, per l’editicazione del corpo di Cristo’"; 13 Finche ci scontriamo tutti nell’unita della fede, e della conoscenza del Figliuol di Dio, in uomo compiuto, alia misui-a dell’et^ matura del corpo di Cristo, 14 Acciocche non siam più bambini, fiottando e trasportati da ogni vento di dottrina, per la baratteria degli uomini, per la loro astuzia all’artiticio, ed insidie dell’inganno*. 15 Ma che, seguitando veritk in carita’, cresciamo in ogni cosa in colui che e il capo, cioe in Cristo. 16 Dal quale tutto il corpo ben composto, e commesso insieme per tutte le giunture della somministrazione, secondo la virtu die e neila misura di ciascun membro, prende I’accrescimento del corpo all’edificazione di se stesso in carita. La santita cristlana in oppotiizione ai eorrotti costumi del Gentili, 17 Questo dico adunque, e protesto nel Signore, che voi non camminiate più come camminano ancora gli altri Gentili, nella vanith, della lor mente"; 18 Intenebrati nell’intelletto, alieni dalla vita di Dio, per l’ignoranza che e in loro, per l’induramento del cuor loro. 19 I quail, essendo divenuti insensibili ad ogni dolore, si sono abbandonati alia dissoiuzione, da operare ogni immondizia, con insaziabilc cupidita". 20 Ma voi non avete cosi imparato Cristo; 21 Se pur l’avete udito, e siete stati in lui ammaestrati, secondo che la verita e in Gesu; 22 Di spogliare, quant’h alia primiera conversazione, l’uomo vecchio, il qual si corrompe nelle concupiscenzc della seduzione^; 23 E d’essere rinnovati per Io Spirito della vostra mente; 24 E d’esser vestiti dell’uomo nuovo ^, creato, secondo Iddio^, in giustizia, e santita di verita. " Fat. 14. 22. Fil. 1. 14.» Giov. 14. 2:^. ’ 1 Cor. 2. 9. d pil. 1. 27. Col. 1. 10. 1 Tess. 2. 12. ’ Col. 3. 12— 14. / Rom. 12. 5. 1 Cor. 12. 12, 1:5. ’■> 1 Cor. 8. 6. A Gal. ’A. 27, 28. < Mai. 2. 10, ’ Rom. 11. 36. "’ Sal. 68. 18. " Col. 2. 1.5. " Giov. 3. VA. P Fat. 1. 9— 11.? 1 Cor. 12. 28. •"Ef. 1. 2:i.»Rom. 16. 18, Eb. 13. 9. «1 Giov. 3. 18. " Ef. 2. 1— 3, e rif. * Rom. 1. 24, ecc.

  • Rom. 6. C. Col. 3. 8, i). ^ Rom. C. 4, 2 Cor..5. 17. ’ Ef. 2. 10.

943