Pagina:La capanna dello zio Tom, 1871.djvu/265

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 255 —

la capanna dello zio tom


         — «Dio buono! non propongo alcuno; se non che Samuele mi ha detto esservi a Louisville un confettiere, il quale avrebbe bisogno d’un buon lavorante, in fatto di pasticcieria, e che era disposto a dargli un salario di quattro dollari per settimana.»

— «Ebbene, Cloe?»

— «Pensavo dunque, signora, che Sally è già in grado di saper far qualche cosa. Sally ha imparato sotto la mia direzione, e posso dire che ella, a quest’ora, non è meno esperta di me; se la signora volesse permettermi di andare io, sarei certa di mettere insieme un po’ di peculio. Non mi troverei imbarazzata ad ammannire i miei pasticci, le mie stiacciate, anche a confronto d’un confettiere.»

— «Anche a confronto d’un confettiere, zia Cloe. Ma intanto avresti cuore di abbandonare i tuoi figli?»

— I maschi, signora, sono già abbastanza grandicelli per lavorare durante la giornata, e difatti lavorano; quanto alla bambina, ne avrebbe cura Sally. La figliuola è d’indole così buona, che non darà gran fastidio.

— «Louisville è lontana buon tratto.»

— «Oh, Dio buono! e che importa? Non è forse all’ingiù del fiume, un poco più vicino al mio buon vecchiarello?» disse Cloe, in tuono di interrogazione, e guardando in faccia la signora Shelby.

— «No, Cloe; è distante non poche centinaia di miglia» rispose la signora.

La sicurezza di Cloe vacillò.

— «Non dartene pensiero: sarai più vicina a tuo marito. Sì, va pure; il tuo salario sarà messo in serbo sino all’ultimo soldo, per riscatto di lui.»

Non altrimenti che un raggio di sole inargenta una nube oscura, la negra faccia di Cloe rifulse dalla gioia a queste parole; rifulse veramente.

— «O signora, voi siete troppo buona! Stava anch’io pensando lo stessa; non avrò bisogno nè di vesti, nè di scarpe, di nulla insomma. Potrò risparmiare ogni centesimo. Quante settimane si contan nell’anno, signora?»

— «Cinquantadue» ripose la padrona.

— «Grazie a Dio, ve ne son molte! e quattro dollari per ciascuna di esse. A quanto ascenderebbe tutta la somma?»

— «A due cento otto dollari.»

— «Davvero? — esclamò zia Cloe con un misto di allegrezza e di maraviglia; — e quanto tempo dovrò lavorare fuor di qua?»

— «Dai quattro ai cinque anni, Cloe; ma non avrai bisogno di guadagnare tutto questo denaro; io vi aggiungerò qualche cosa.»