Pagina:Le avventure di Pinocchio.djvu/292

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

― 288 ―

— Mi menate a vederlo? — disse Pinocchio.

— Volentieri.—

Appena che Pinocchio fu entrato nella stalla vide un bel ciuchino disteso sulla paglia, rifinito

Le avventure di Pinocchio-pag292.jpg

E chinatosi fino a lui, gli domandò in dialetto asinino: — Chi sei? —


dalla fame e dal troppo lavoro. Quando l’ebbe guardato fisso fisso, disse dentro di sè, turbandosi:

— Eppure quel ciuchino lo conosco! Non mi è fisonomia nuova! —

E chinatosi fino a lui, gli domandò in dialetto asinino:

— Chi sei?—