Pagina:Le confessioni di un ottuagenario II.djvu/492

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
484 le confessioni d’un ottuagenario.

valderia; ma poi il sonno lo avea ricondotto a più miti consigli, e il giorno appresso si limitava a ripetere che tutti i suoi giuramenti egli avrebbe mantenuto e più assai, se non avesse avuto moglie e figliuoli. Quest’ultima clausola mosse le grandi risate, e ne andò per Venezia un grandissimo scalpore. Tantochè Raimondo, avendo infilato il suo braccio in quello del general Partistagno per far con lui un giretto sotto le Procuratie, questi colle belle belline se n’era liberato, soggiungendo beffardamente che sarebbe ito con lui quando non avesse avuto nè moglie nè figliuoli. Raimondo capì, fu spinto all’estremo, e dopo molte considerazioni venne nella deliberazione di sfidarmi per mezzo del Marcolini, come avete veduto. Il Partistagno, che era l’altro testimonio, o non volle impicciarsi di venire a casa mia, o Raimondo credette spaventarmi presentandomi quel cotale che aveva una sì gran fama di valente spadaccino. Io poi di ciò non mi curava punto: e come non avrei commesso mai la pazzia di sfidare alcuno, così non mi sarei rifiutato dall’accettare una sfida, anco se mi fosse venuta dal primo ammazzatore d’Europa.

Il duello avvenne la settimana seguente in un giardino vicino a Mestre. Io mi vi avviai come ad una passeggiata; avea l’occhio limpido, il polso sicuro, e perfino nell’anima m’era svampata ogni rabbia contro il Venchieredo, ne sentiva piuttosto compassione al vederlo pallido e tremante come una foglia. Egli mi cedette sempre terreno, benchè spingessi assai debolmente l’assalto; finchè si trovò col piede destro proprio sulla sponda d’un fosso che cadeva parecchie braccia. Mi fermai con troppa generosità avvertendolo che un passo di più in addietro e sarebbe precipitato; i suoi testimoni gli ripetevano questa ammonizione, quand’egli, approfittando della mia distrazione, mi avventò al petto una stoccata, che guai se non fossi balzato indietro d’un salto! Mi avrebbe passato da