Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/177

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

171


bisogna evitare quella leggerezza che va a danno della solidità, e bisogna considerare che dove il traffico è variabile molto, i grandi veicoli sono meno convenienti, perchè devono talvolta adoperarsi per pochissimo peso utile, e perchè nel rapporto fra il peso utile e quello lordo lo scartamento del binario giuoca una parto principale.

Queste circostanze sono da aversi a mente nel leggere le cifre del seguente quadro, in cui si espongono lo particolarità principali dei veicoli delle sopradescritte ferrovie a diverso scartamento, ed a queste, per quanto concerne i viaggiatori, è anche da aggiungere il riflesso che se non tutte le vetture sono egualmente comode, tutto però sono tollerabili, quando si tratti di una linea economica, per la quale anche il pubblico deve adattarsi a qualche sacrificio, avendo in mente che senza di ciò la strada non sarebbe possibile.

In quanto alla solidità, tutti i veicoli qui descritti ne hanno quanta basta; è anzi esuberante quella dei vagoni di Zwolle; però è evidente che le piccole piattaforme di Festiniog, che si battezzano col nome di vagoni e che pesano poco più di mezza tonnellata, non possono sostenere, senza rompersi, gli urti in caso di disastro come lo farebbero i vagoni da 4 a 5 tonnellate di peso.