Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/46

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
40


luglio del 1855, quando il capitale speso ammontava in totale a lire sterline 99,695, pari a circa franchi 83,000 al chilometro, compreso il materiale mobile, consistente in 3 locomotive, 4 vetture e 104 vagoni diversi.

L’esercizio si fece isolatamente dai proprietarii fino al luglio 1861 quando venne ceduto alla vicina Compagnia della North British ai patti seguenti: i proventi brutti si dividono in parti eguali fra il proprietario e l’affittuario della linea; ma quando quello colla sua quota, dopo pagate le tasse, le spese della Compagnia, gli interessi delle obbligazioni e delle azioni preferenziali (che sono al 5 per %) divide alle azioni ordinarie più del 6 per %, metà della eccedenza và all’affittuario; questi, per contro, assicura alle dette azioni ordinarie il minimum del 5 per %.

Durante l’esercizio indipendente i prodotti, le spese, e i frutti furono come segue:

Anno scad. il l.° marzo Introito totale spese totali Divid.° delle azioni ord.rie
1857 L. 216,750 L. 129,281 2 ½ per %
1858 » 247,825 » 154,800 2 »
1859 » 262,240 » 150,425 2 ½ »
1860 » 287,940 » 133,520 4 »
1861 per 11 mesi » 283,406 » 153,650 4 ½ »

Nell’anno 1860 adunque, quando si parlava fortemente di cedere l’esercizio ai vicini, calarono le spese, ma è dubbio se la diminuzione sia reale; rilevasi difatti che in tale anno si portarono in conto al capitale L. 55000 circa. Questo capitale era andato crescendo ogni anno dal 1865 in poi, al punto che nel 1861 trovossi elevato a L. 3,271,825.

All’atto della cessione dell’esercizio i proprietari, col denaro ricevuto da alcuni interessi bancarii e lievi rimanenze di reddito, estinsero alcuni debiti del capitale, che si ridusse alla somma di L. 3,225,009, stabilendo dovesse questa somma tenersi inalterabile in avvenire, portando sempre nello esercizio le spese di qualunque natura che occorressero. Questa somma definitiva corrisponde a L. 107500 al Chil. compreso il materiale mobile, il