Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
60

Le vetture di 1.a Classe sono economiche, in quanto che hanno 4 compartimenti invece dei soliti tre, con sole due coppie di ruote distanti 4m da centro a centro; la cassa è lunga in tutto 8.m

Delle 4 locomotive, tre sono accese ogni giorno; quando una è in grandi riparazioni, le altre tre si accendono ogni giorno per mesi e mesi di seguito (eccetto la domenica nel qual giorno la linea è chiusa) e le piccole riparazioni e la lavatura si fanno di notte. Si vede quindi che non si può a lungo differire lo acquisto di un’altra macchina. Esse hanno le 4 ruote posteriori accoppiate e cilindri esterni con tender separato a 4 ruote. Peso della locomotiva 25,500 Chilogrammi — peso del tender 16,500. Il percorso dell’ultimo semestre del 1806 fu di Chilometri 69,244; le locomotive hanno dunque da percorrere in media 34,672 Chilometri all’anno.

Il combustibile occorrente è di Chilogrammi 15,25 per chilometro totale percorso, e costa L. 0,150; l’olio e il sevo costarono L. 0,070; la condotta e i pulitori L. 117; le riparazioni L. 0,049. Totale spesa di trazione per Chilometro L. 0,386. Nei quattro anni precedenti, la spesa fu in media » 0,360.

La spesa totale di esercizio fu nel 1861, di L. 1,61 per treno chilometro e la media pei 3 anni precedenti 1,60 id.

Quantunque non valga a rendere prospera la condizione della Società, è questo un esercizio ben economico, se si riflette che i treni sono pesanti e quasi sempre al completo. Merita dunque se ne inseriscano qui appresso i particolari pell’ultimo semestre del 1866, che rappresenta appunto la media dei precedenti 20 semestri.

Manutenzione; capo servizio L. 1,251
Cantonieri » 14,650
Traversine » 4,600
Cuscinetti e cunei » 1,988
Chiusure e barriere » 2,275
Restauri ai ponti » 950
A riportarsi L. 25,714