Pagina:Le odi di Anacreonte e di Saffo.djvu/146

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
134


Vieni... e al fanciul vaghissimo
     Sul bel labbretto i primi
     Voti del core esprimi
     20E il senso del piacer.
Ma che?... Su i labbri rosei
     Tu già furtivo splendi,
     Tu già scherzoso intendi,
     24E rendi ― il mio pensier.