Pagina:Le odi di Anacreonte e di Saffo.djvu/2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search