Pagina:Le odi di Anacreonte e di Saffo.djvu/94

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
82 le odi


AD UN PITTORE.


ODE XLIX.


Della musa i poetici accenti
     Tu seconda, valente pittore,
     Fingi pria le cittadi ridenti,
     Poi le allegre festose Baccanti,
     5Che alle tibie maritano i canti,
     Agitate da sacro furor.
E se l’arte mai tanto potesse.
     Tu dipingi le guerre le paci,
     Con cui regge i suoi fidi seguaci
     10Fra i misteri il gran nume di Amor.