Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/406

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
374 adjecta

DIVORZIO


     Gridano i preti: «Ecco un novello sfregio
alla sposa di Dio l’inferno appresta!
La legge sul divorzio è un sacrilegio!
4La ricerca del padre è disonesta!»

     Indi chiaman le donne, onore e pregio
di Santa Chiesa, a scriver la protesta
contro l’infamia del Governo Regio....
8Ma la ragione degli sdegni è questa:

     Che se un prete, quest’oggi, a fin di bene,
genera un figlio con la moglie altrui,
11c’è un marito che paga e lo mantiene.

     Ma se la legge libera costui,
se il figlio può cercar di dove viene,
14povero prete! allor chi paga è lui!