Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/522

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
490 adjecta.

ALTRA SERENATA


     Come col capo sotto l’ala bianca
dormon le palombelle innamorate,
così tu adagi la persona stanca
4sotto le coltri molli e ricamate.
La testa bionda sul guancial riposa
lieta de’ sogni suoi color di rosa
e tra le larve care al tuo sorriso
8una ne passa che ti sfiora il viso.

     Passa e ti dice che bruciar le vene,
che sanguinare il cor per te mi sento.
Passa e ti dice che ti voglio bene,
12che sei la mia dolcezza e il mio tormento.
Bianca tra un nimbo di capelli biondi
dormi e sorridi ai sogni tuoi giocóndi....
Ah, non destarti, o fior del Paradiso,
16ch’io vengo in sogno per baciarti in viso.