Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/624

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
592 adjecta.


     ed or, lo sciagurato
che nel fango giacca, si leva in piede,
osa parlarci, vuol lavarsi e chiede
20il catino a Pilato!

     No! Se il ricordo langue
per audacia, per forza o per fortuna,
c’è chi conta le macchie ad una ad una.
24E chi lo lava il sangue?

     Basti all’ugne rapaci
il relitto dei ladri e della fogna.
Abbi prudenza se non hai vergogna,
28china la testa e taci!