Pagina:Leonardo prosatore.djvu/217

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


LA LUCE, L’OMBRA E I COLORI




Pruova come tutte le cose poste in un sito sono tutte per tutto e tutte nella parte 1

Dico che, se una faccia d’uno edifizio o altra piazza o campagnia che sia illuminata dal sole avrà al suo opposito un’abitazione, e in quella faccia che non vede il sole sia fatto un piccolo spiracolo rotondo, che tutte le alluminate cose manderanno la loro similitudine per detto spiraculo e appariranno dentro all’abitazione nella contraria faccia, la quale voi essere bianca, e saranno lì appunto e sotto sopra, e se per molti lochi di detta faccia faciessi simili buchi, simile effetto farebbe in ciascuno.

  1. In questo passo è già descritta la «camera oscura».