Pagina:Leopardi, Giacomo – Canti, 1938 – BEIC 1857225.djvu/259

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


NOTA 253 tesia. Si è compresa tra le poesie originali la Guerra dei topi e delle rane, perché piuttosto imitazione che traduzione dal greco. In ultimo abbiamo aggiunto il Volgarizzametito della Satira di Simonide sopra le donne\ della qual poesia, molto antica e molto elegante, non sappiamo che v’abbia finora altra traduzione ita¬ liana». L’edizione, che è la più corretta fra quelle uscite in vita del Leopardi, contiene poi le seguenti poesie: Idilli | MDCCCXIX (.L'infinito \ Idillio I; La sera del giorno festivo | Idillio II; La ricordanza | Idillio III; Il sogno \ Idillio IV] Lo spavento notturno | Idillio V; La vita solitaria | Idillio VI) ; Elegie | MDCCCXVII {Elegia I: «Tornami a mente il di che la battaglia»; Elegia II: « Dove son? dove fui? che m’addolora? »); i cinque Sonetti | in per¬ sona | di serPecora \ fiorentino beccaio | MDCCCXVII, preceduti da un’avvertenza; VEpistola j al conte Carlo Pepoli | MDCCCXXVI; i tre canti della Guerra dei topi e delle rane | MDCCCXV; il Volgarizzamento | della Satira di Simonide | sopra le donne | MDCCCXXIII. È noto che le date da cui sono accompagnati questi titoli non hanno tutte il medesimo significato. Solamente i primi idilli sono del 1819, sebbene a quell’anno il Leopardi po¬ tesse far risalire la scoperta del suo nuovo mondo poetico; e del 1815 è la prima redazione della Batracomiomachia (pubblicata nello « Spettatore » di Milano l’anno dopo), non la terza che fu accolta fra i Versi; mentre è davvero del 1826 l’Epistola al conte Carlo Pepoli. 5. — Canti | del conte | Giacomo Leopardi. | Firenze | presso Guglielmo Piatti | 1831. Pp. 165 in-8 picc. Il volumetto usci nel marzo 1831, curato da Antonio Ranieri assai più che dal Leopardi. Contiene, dopo la lettera dedicatoria Agli amici suoi \ di Toscana, le seguenti poesie: /. | All’Italia; II. | Sopra il monumento | di Dante \ che si preparava in Firenze ; III. | Ad Angelo Mai, quan¬ d’ebbe trovato i libri \ di Cicerone | della Repubblica ; IV. | Nelle nozze | della sorella Paolina ; V. | A un vincitore \ nel pallone ; VI. | Bruto minore; VII. \ Alla Primavera, | o \ delle favole anti¬ che:; Vili | Inno ai Patriarchi, | o | de’ principii del genere umano ; IX. | Ultimo canto \ di Saffo; X. | Il primo amore [Elegia I dei Versi]; XI. \ L’infinito; XII. | La sera del giorno festivo; XIII. | Alla luna [La ricordanza dei Versi]; XIV. \ Il sogno; XV. | La vita solitaria; XVI. | Alla sua dotina; XVII. | Al conte Carlo Pepoli; XVIII. | Il risorgimento; XIX. | A Silvia; XX. | Le ricordanze; XXI. | Canto notturno di un pastore vagante dell’Asia ; XXII. \ La