Pagina:Leopardi - Il Copernico, 1873.djvu/11

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


IL COPERNICO,
DIALOGO.




SCENA PRIMA.
L'ORA PRIMA E IL SOLE.


Ora prima
Buon giorno, Eccellenza.
Sole
Sì: anzi buona notte.
Ora prima
I cavalli sono in ordine.
Sole
Bene.
Ora prima
La diana è venuta fuori da un pezzo.
Sole
Bene: venga o vada a suo agio.
Ora prima
Che intende di dire vostra Eccellenza?
Sole
Intendo che tu mi lasci stare.
Ora prima
Ma, Eccellenza, la notte già è durata tanto, che non può durare più; e se noi c’indugiassimo, vegga, Eccellenza, che poi non nascesse qualche disordine.
Sole
Nasca quello che vuole, che io non mi muovo.
Ora prima
Oh, Eccellenza, che è cotesto? si sentirebbe ella male?
Sole
No no, io non mi sento nulla; se non che io non mi voglio muovere: e però tu te ne andrai per le tue faccende.
Ora prima
Come debbo io andare se non viene ella, chè io sono la prima Ora del giorno? e il giorno come può es-