Pagina:Leopardi - La virtù indiana, manoscritto, 1811.djvu/57

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cede al furore ostil, Delly superba

Apre a’ nemici il varco, armato cerca
Lo stuol ribelle il suo sovrano a morte
Cinto è il regal palagio, e mentre il tutto
Contro il Mogol congiura, un colpo solo645
Rende al Regno la pace, il rege al trono.
Zarak. Ibraimo, non più, l’unico germe
De la stirpe regal sul trono avito
Oggi innalzar convien; vanne s’aduni
Or de’ Raja lo stuol tra queste mura650
Ciò brama, e chiede il popol tutto.
Ibraimo.  Io corro
Suoi voti a secondar sarà fra poco
Pago per la mia cura il suo desìo.
(Quanto costi al mio cuor cura nemica!)1


Scena Quinta
Zarak solo.


Tutto è compiuto alfin per l’armi istesse,

  1. Parte