Pagina:Lettera del fabbricatore Sciavicco.djvu/1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


A Sua Eccellenza

Il Signor Amministratore Generale

delle Bonificazioni

4 Sett 1858.

n. 4234


Il sottoscritto Maestro fabbricatore Agnello Sciavicco si offre a voler costruire le fabbriche tutte per la formazione delle case della nuova colonia da stabilirsi a Battipaglia al prezzo compensato di Ducati Tre e grana quaranta per ogni canone di costumanza, cioè di palmi cubici 128; ma colla condizione che la fabbrica per le fondazioni debba essere con pietra detta di Serroni, e quella fuori fissa fino ad una altezza non maggiore di palmi 28 con pietra detta Travertino di Faiano

Napoli, 4 Settembre 1858

Aniello Sciavicco