Pagina:Lettere d'una viaggiatrice - Serao, 1908.djvu/279

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
272 LETTERE D’UNA VIAGGIATRICE

Hanno cangiato volto e vestito. Hanno guadagnato la loro giornata, la loro vita, il loro piacere... Questo è il loro segreto. E il solo, l’unico, il grande segreto di Parigi... il lavoro!