Pagina:Lettere d'una viaggiatrice - Serao, 1908.djvu/294

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search








Delizia indicibile di tutte le donne ricche ed eleganti che possono frequentarla per il culto della loro bellezza, sospiro e tormento di tutte quelle che possono solo attraversarla, guardandone con occhio desideroso le vetrine, lungo sogno febbrile di tutte le donne, terrore dei mariti, dei padri, degli amanti e nel medesimo tempo loro salvaguardia, la rue de la Paix, esercita un fascino profondo persino sugli esseri cinici, che non curano la loro toilette, nè quella delle loro donne, e neppur quella delle donne altrui. Credete voi che questa rinomata, famosa, celebre, universale e immortale rue de la Paix sia una immensa strada di Parigi, che sia uno dei suoi enormi boulevards, una delle sue enormi avenues, le quali lasciano stupito chi le vede