Pagina:Maffei - Verona illustrata I-II, 1825.djvu/48

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
18 dell’istoria di verona

prima dell’altre opinioni porta quella di Arriano, che venissero in Europa i Veneti per essere stati vinti e cacciati dagli Assirj, e che prendessero ad abitare presso il Po. Sembrami di riconoscer talvolta che il nome d’Euganei da pochi ricordato, e che significa allegri ovvero illustri, fosse sopranome o agli Etrusci o a’ Veneti dato, vuol intendersi a quella parte di essi che al seno Adriatico dimorò. Presso molti antichi Scrittori Euganeo e Veneto osservasi valer lo stesso. Ma parlando il medesimo Livio (lib. 5: excepto Venetorum angulo, ec.) degli Etrusci, dice che di qua dal Po tutto occuparono, eccettuato l’ angolo de’ Veneti che abitavano intorno a quel seno di mare: ma essendo che i Veneti più città o fabricarono o tennero, ed avendo egli detto prima che arrivando scacciaron gli Euganei dal paese ch’è tra l’Alpi e il mare, come potea poi confinargli in sì piccol sito? Potrebbe qui dirsi ancora, che alcun monumento Etrusco si è scavalo qualche volta non molto lungi dalle marine acque, e che Adria esser città Etrusca, ed aver dato all’Adriatico il nome, insegno Plinio (l. 3, c. 16) con più verosimiglianza d’Aurelio Vittore (Vict. in Epit.), il quale dall’Adria del Piceno, e con più verosimiglianza d’Eustazio (in Dion.), il quale denominato da un uomo suppose il Golfo: con che parrebbe, quell’angolo ancora essere stato una volta da Toschi occupato, i quali acquistaron poi forse il Greco sopranome d’Euganei. Ma che che sia di ciò, bastici due punti esser certissimi intorno a’ Veneti; l’uno, che fu antichissima gente, come