Pagina:Maineri - Ricordi delle Alpi.djvu/63

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

la cascata d'antognasco. 59

identiche condizioni può dirsi si trovino gli altri cinque paeselli di Valle Malenco.

XI.

La cascata d’Antognasco.

Lasciato il ponte, rifeci d’alquanti passi la via sino all’Antognasco, le cui chiare acque rivoltansi frementi in un letto stretto e sassoso, desiose di presto confondersi nel prossimo sottostante Màllero.

Passai il ponticello meschino che lo cavalca, dove più sotto scorgesi un laghetto, in cui anni addietro perirono annegati due poveri contadini; si può dire, che quegl’infelici siensi affogati in un bicchier d’acqua!

— Ehi, quella contadinella! dissi a una giovinottina, che frettolosa passava oltre con un fascio di frasche; vorreste farmi il piacere d’indicarmi il più breve e sicuro tratto per giungere alla cascata?

Gittato il fastello d’erba sul muricciuolo, tutta sfiaccolata e ansimante dal caldo piucchè dalla fatica, astergendosi col dorso della mano il sudore: — La non le torna, rispondeva, di prendere questi tragetti; segua la via sino a quelle case là, e pieghi poi a destra traversando il sentiero, che fiancheggia