Pagina:Manuale del dilettante del caffè.djvu/88

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

83

Bientòt mieux disposé par ses puissans effets,
Vous pouvez vous asseoir à de nouveaux banquets etc.

Il caffè occupa un gran posto nella vita del gastronomo. Sovente all’alzarsi di tavola ha la testa affaticata, pesante, si alza con pena; l’odore delle bevande i fuochi dei doppieri, i gaz impercettibili che sfuggono dai liquori, hanno raccolto dinanzi ai suoi occhi come un nuvolo, o mezze tenebre, simili a quelle che Milton chiama tenebre visibili. Si reca il caffè: il nostro gastronomo ne assorbe il profumo, beve goccia a goccia il divino liquore, e tosto alleviata la testa, ci cammina liberamente. Come brilla la giocondità sui suo volto! i frizzi più vivi escono in folla dalle sue labbra; egli è un