Pagina:Manuale di economia politica con una introduzione alla scienza sociale.djvu/502

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
492 fenomeno economico concreto [§ 78-80]

condizioni della produzione, se è abbastanza esteso, può dare luogo ad una crisi. Di tale genere erano altre volte le carestie. (β) Il sincronismo soggettivo dei movimenti economici trasforma in crisi intense movimenti che, altrimenti, avrebbero dato luogo a minori alterazioni dell’equilibrio economico.

79. La causa soggettiva opera potentemente: ci sono periodi in cui gli uomini sono pieni di fiducia, altri in cui sono interamente scoraggiati. Tali stati d’animo si sono andati ora modificando, in grazia dell’esperienza. Il ricordo del periodo discendente delle crisi passate tempera la soverchia fiducia di un prospero successo, nel periodo ascendente di una nuova crisi; il ricordo del periodo ascendente delle crisi passate, tempera il soverchio scoraggiamento, nel periodo discendente di una nuova crisi.

Tutti gli autori che hanno attentamente studiate le crisi hanno veduto la parte che in esse avevano la fantasia dell’uomo. Il Montesquieu ne ragiona bene per la crisi che accadde al tempo del Law1. Ma in generale si considerava come effetto della crisi ciò che invece ne è una delle cagioni principali.

80. Mentre dura il periodo ascendente, tutti sono contenti, e non si dice che c’è crisi; eppure è quel periodo che prepara sicuramente il periodo discendente, il quale fa tutti scontenti, ed a cui solo si dà il nome di crisi. Il periodo ascendente, per solito dura più a lungo del periodo discendente. Si sale poco alla volta, si precipita ad un tratto.


  1. Lettres Persanes, CXLII. Egli finge che cosi discorra il Law: «Peuples de Bétique, voulez vous être riches? Imaginez-vous que je le suis beaucoup, et que vous l’êtes beaucoup aussi; mettez-vons tous les matins dans l’esprit que votre fortune a doublé pendant la nuit; et si vous avez des créanciers, allez les payer de ce que vous aurez imaginé, et dites-leur d’imaginer à leur tour»