Pagina:Marinetti - Primo dizionario aereo italiano, 1929.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


s’intende anche: parte dell’aeronautica che riguarda il volo con mezzi più leggeri dell’aria (aerostati, dirigibili)

aerostato — mezzo aereo costituito da un involucro gonfiato con gas più leggero dell’aria al quale è collegata una navicella che contiene persone od altri pesi. — Essendo il tutto più leggero del peso dell’aria che l’aerostato sposta con la sua mole, questo tende ad innalzarsi finchè tale squilibrio permane. Appositi dispositivi, valvola, zavorra, palloncino di compensazione, permettono di manovrare per salire e scendere in modo da sfruttare le correnti aeree e navigare così nell’atmosfera.

aerostiere — persona addetta al servizio od alla manovra di aerostati.

ala — ognuna delle parti in cui è diviso simmetricamente un piano portante dell’aeroplano — si può intendere anche per ala una intera superficie portante disposta sullo stesso piano orizzontale, quando il suo sviluppo non sia interrotto dall’interposizione della fusoliera o di altra armatura costituente corpo centrale (p. es. l’ala superiore del biplano e l’ala del monoplano parasole).


— 20 —