Pagina:Marinetti - Primo dizionario aereo italiano, 1929.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


mente al centro di gravità, dell’apparecchio (rispetto al senso della marcia) e che perciò ne trascina il peso.

elicoplano — macchina volante in cui la forza di sostentamento è ottenuta in parte con superfici portanti come quelle dell’aeroplano ed in parte con eliche di sostentamento.

elicottero — macchina volante nella quale tanto la propulsione orizzontale quanto il sostentamento sono interamente ottenuti mediante eliche — L’elicottero tipico è formato con almeno due grandi eliche di sostantamento ruotanti in senso contrario per eliminare reciprocamente l’effetto delle proprie reazioni passive.
La spinta orizzontale è ottenuta con eliche di propulsione oppure col dare alle eliche di sostentamento una certa inclinazione rispetto al piano orizzontale.
Alcuni piani fissi ed altri manovrabili, come le derive ed i timoni degli aeroplani, servono a stabilizzare e dirigere il volo dell’elicottero ed un carrello a farlo posare sul terreno.
Questo tipo di macchina volante, malgrado i vantaggi che offre il suo innalzamento ver-


— 57 —