Pagina:Marinetti - Primo dizionario aereo italiano, 1929.djvu/89

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


di contatto col suolo ed è costruito con materiale atto a consentire una certa flessione agli urti.
Gli aeroplani moderni per lo più non portano pattini se non quando sono attrezzati per partire ed atterrare sulla neve. — vedi: pattino di coda e pilone.

pattino di coda — o semplicemente: pattino — organo accessorio dell’apparecchio che sporge sotto la sua coda ed ha la forma di un pattino piazzato obliquamente dall’alto in basso e rivolto all’indietro. Può essere variamente foggiato, molleggiante, snodato od orientabile, nonchè appuntito o provvisto di scabrosità che ne aumentano l’attrito sul terreno per frenare l’apparecchio durante la corsa d’arresto.

pattuglia — gruppo di aerei che vola disposto secondo formazione strategica — vedi: stormo.

pedaliera — l’appoggio dei piedi del pilota costituito da una traversa portante alle estremità le incavature o le staffe in cui i piedi sono infilati. La pedaliera è imperniata al suo centro e viene azionata per comandare il timone di direzione — vedi: dare piede.


— 85 —