Pagina:Marinetti - Scatole d'amore in conserva, 1927.djvu/22

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

tive vittoriose dimostrazioni guidate dai futuristi Carli, Settimelli, Bolzon, Bottai, Balla. Membro del comitato centrale dei Fasci di Combattimento sono candidato nelle elezioni politiche. Secondo nella lista di Benito Mussolini, che conteneva Toscanini, Podrecca, il futurista Bolzon e il futurista aviatore Macchi. Cado con 6144 voti. All’indomani della sconfitta elettorale, sono arrestato con Mussolini, Ferruccio Vecchi e 15 arditi. Ventun giorni di carcere per attentato alla sicurezza dello Stato è organizzatore di bande armate.

Poi, con Mario Carli, Settimelli, Buzzi, Russoio, Nannetti, Marasco, Volt, Venna, Cerati, nel giornale La testa di ferro e nella nuova Poesia, diretta da Mario Dessy. Scoppia il Teatro della Sorpresa, a Roma, con battaglie per le strade, intervento della Guardia Regia, e tale clamore da far gridare ad uno spettatore: «Lei, Marinetti, ci ha fatto finalmente dimenticare la guerra!»

Due tournées di Teatro sintetico e Teatro della Sorpresa, con Cangiullo. Il mio Tamburo di Fuoco applauditissimo nell’alta Italia e a Praga. Conferenze a Lione, a Parigi, dove si rappresenta con successo il Teatro sintetico, al teatro «Art et Action».

Alla Sorbona di Parigi, in una conferenza sul Futurismo mondiale, esalto la poetessa futurista Benedetta e il suo libro Forze umane.

Si fonda a Roma Noi, rivista d’arte futurista mondiale, diretta dal pittore futurista E. Trampolini.

Inauguro la grande sala d’Arte futurista Depero all’esposizione di Monza. Quattro confe-

20