Pagina:Mastriani - La cieca di Sorrento 1.djvu/49

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 49 —

PARTE SECONDA




I.


albina di saintanges.


Egli è necessario, per seguitare gli avvenimenti cho abbiam presi a narrare, volgere uno sguardo indietro; e toccar di certi fatti antecedenti al tempo da cui abbiam cominciato il nostro racconto.

Il marchese Paolo Alfonso Rionero, figliuolo unico discendente di antico e nobil casato napolitano, ereditato avea dalla morte di suo padre una fortuna ragguardevole. Nella giovanile età di 22 anni si vide padrone assoluto di sè medesimo; ma le doti eccellenti del suo cuore, i saldi principii di onore e di probità, infusigli da un’educazione compitissima e dall’esempio inalterato di tre generazioni di uomini delle virtù più austere, garentir doveano la sua giovinezza da ogni pericolo; tanto più che non era straniero alle lettere amene, alle arti, e a tutte quelle discipline cavalleresche, onde si onora e si abbella la vita d’un bennato gentiluomo.