Pagina:Memorie storiche documentate del distretto di Valdagno raccolte e pubblicate da Giovanni Soster.djvu/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


40

Certi delle loro Spt: Comunità di caciar via li poveri Pastori, con li loro Animali dai nostri Comunali, per tempo imemorabile, posessi, et da loro Antenati ancora, hove habiamo le nostre Investiture si moderne, come anco de altri Principi Antichi e forestieri, col carico ingiunto di dover custodir li confini contro gli Inemici del Statto della Serenissima Republica, che piasia al Signore di conservarla, et acrescerla; mà loro sì che hanno operato di fatto, e propria hautorita, et. caciando li nostri poveri Pastori con più sbari d'Archibugiate, che se la fugha non li avessero salvati, restavano morti, cosa che ne anche tra Turchi in simili casi saria stato praticato, ancora li nostri erano per far li debiti ricorsi, e con Giustizia ma per hora adimando perdono del lungho atedio, e riverendole resto

Di VV: SS: Molt' Ill.i
Divot.mo et Obliga.mo Servitore
FULGENZIO GRIFFANI
Nella soprascritta
AIli Molt' Ill.i Sig.ri Pron.i Coll.i li Sig.ri Governatori
della Spt. Comunità del Vicariato di Valdagno.




Lettera dei Governatori di Valdagno a Fulgenzio Griffani di Recoaro per la opposizione fatta da alcune persone a chi si recava alla Fonte per ricevere le Acque e portarle a Valdagno.




Valdagno 1.° Agosto 1733.

Sig.r Fulgenzio Cariss.mo

Con grandiss.mo sentim.to di passione et di dolore di noi overnatori si à sentito la violente resistenza, et opposit.o