Pagina:Michiel - Notizia d'opere di disegno, 1800.djvu/14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

xi

Barbaro, Lionardo Giustiniano, Zaccheria Trevisano, Andrea Giuliano, Pietro Miani, Pietro Donato, Iacopo Zeno, Pietro Barbo poi Papa Paolo II., Daniele Vitturi, Bernardo Bembo, Girolamo Donato, Bernardo Giustiniano, Ermolao Barbaro, e altri autorevoli personaggi dell’ordine patrizio, avendo portato seco lo studio dell’antichità  e l’amore delle arti liberali; si andò parimente propagando il gusto di possedere belli e rari artefatti. Il lusso poi vi si aggiunse, che nacque dall’opulenza della città, e obbligò le doviziose famiglie ad abbellire splendidamente ancora con essi li proprii palagi. Nè v’ha dubbio alcuno che alla magnifica decorazione della città, sempre avuta a cuore dal pubblico, non accoppiassero li privati tutta la possibile


sun-