Pagina:Michiel - Notizia d'opere di disegno, 1800.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

xxii

que però sia stata l’opera da me in questo picciolo lavoro posta; voglio nientedimeno sperare che dagli uomini di civile coltura e di moderato animo sarà ella abbastanza gradita.

Ma certamente mancar non mi può la compiacenza di avere con quest’edizione soddisfatto all’uffizio di congratulazione col degnissimo Signor Conte Giuseppe Perli Remondini, per le nozze dell’ottimo Signor Conte Giovambattista di lui figliuolo con la nobilissima Signora Contessa Teresa Pola; giacchè di metter fuori essa operetta, come segno pubblico di allegrezza mia nell’occasione di quel fausto avvenimento divisato io aveva. Che se poi ciò tardi s’adempie, impedimenti non potuti prevedersi cagione stati ne sono; e in questo caso a perfezione giuo-


ca