Pagina:Michiel - Notizia d'opere di disegno, 1800.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

39

stra si va in una sala ampla a piè piano per la invernata. Da questa sala si va in uno salotto per una porta, e per un’altra in uno cortile piccolo, ove vi è uno pozzo. All’incontro si va in una loggia del giardino, ove è la scala, per la qual si ascende alla coquina. Appresso la sala grande, che ho detto, vi è un’altra scala, per la quale si va de sopra.

La Rocca de Milano ditta el Castel de Iove, fu fatta rifar, essendo ruinata, dal Duca Francesco e Madonna Bianca sua consorte l’anno 1450. da.... Architetto nobile; ovver da Galeazzo Visconte; & è vicino alla porta ditta anticamente la Porta de Iove(69) .

Ivi la strada subterranea dalle mura della rocca insino alla contrascarpa e più oltra, sotto el fosso, fu fatta fare dal Signor Lodovico a Bramante Architetto(70) .

Ivi la pittura a fresco, sotto la guardia, delli uomini che ballano al sereno, con un nembo in aere poco discosto, che fignifica Post malum bonum, & post

c 4 te-